[ Back to EurekAlert! ] PUBLIC RELEASE DATE: 24 maggio 2004

Contact: Gracemarie Bricalli
gracemarie@esmo.org
41-91-973-1911
European Society for Medical Oncology

Una fondazione per guardare al futuro

La European Society for Medical Oncology (ESMO), organizzazione no profit leader nel campo dell'educazione e della formazione oncologica, ha deciso di dare vita a una nuova fondazione benefica finalizzata al miglioramento delle cure per i pazienti tumorali in Europa e nel mondo.

La "posa ufficiale della prima pietra" della Fondazione ESMO avverrà durante il congresso biennale ESMO, che quest'anno si terrà a Vienna, Austria. Sfruttando l'opportunità di trovarsi nella città dove sono venute alla luce le migliori opere di Mozart, Beethoven, Schubert, Brahms e dell'intera famiglia Strauss, per il lancio della fondazione la ESMO ha pensato a un concerto di beneficienza: sabato 30 ottobre 2004, il gruppo dei Wiener Virtuosen, insieme alla soprano Ildiko Raimondi, si esibiranno presso la Wiener Konzerthaus in una performance speciale dedicata ai membri ESMO e agli ospiti del congresso. Il gruppo è composto da 12 virtuosi dell'Orchestra filarmonica di Vienna, uno degli ensamble sinfonici più prestigiosi e antichi (1842) al mondo, che negli anni sono stati diretti da grandi nomi del podio, tra cui si annoverano Gustav Mahler, Arturo Toscanini, Bruno Walter, Herbert von Karajan. La scelta della Wiener Konzerthaus completa l'incantevole scenario per un evento così importante nella storia della Società.

Obiettivo della Fondazione ESMO è raccogliere fondi da destinare a un'ampia rosa di attività, il cui scopo ultimo è quello di offrire a tutti i malati di tumore il miglior trattamento e le migliori cure possibili. "Stiamo ponendo le fondamenta per il futuro! Da lungo tempo ormai il Comitato esecutivo ESMO aveva espresso l'intenzione di creare una fondazione, e ora finalmente questo sogno diventerà realtà", annuncia con orgoglio l'ex presidente ESMO, Prof. Heinz Ludwig. "La priorità numero uno dell'ESMO è migliorare continuamente le cure e i trattamenti offerti ai malati di tumore", continua, "ma per raggiungere tale obiettivo, è necessario disporre di considerevoli risorse finanziarie. Speriamo che la Fondazione ESMO riuscirà a incanalare nella giusta direzione i fondi necessari per favorire la formazione e la ricerca".

In linea con la filosofia ESMO, anche la fondazione avrà come finalità quelle di fare avanzare l'arte, la scienza e la pratica dell'oncologia medica e di divulgare le conoscenze acquisite al maggior numero di destinatari possibile. Si prevede quindi lo sviluppo di attività di supporto quali organizzazione di conferenze scientifiche e corsi di formazione; pubblicazione di riviste, libri e raccomandazioni; istituzione di borse di studio e organizzazione di seminari per pazienti e famiglie.

Numerosi sponsor hanno già manifestato interesse a offrire donazioni incondizionate per scopi educativi a supporto della fondazione. Al Prof. Richard Herrmann, responsabile della divisione oncologica dell'ospedale universitario di Basilea, Svizzera, si deve un grande ringraziamento per aver contribuito a ottenere la prima donazione, pari a € 100,000, presentata nel gennaio 2004 dal Dr. Bernhard Ehmer, Vice President della divisione Business Area Oncology presso Merck KGaA, Darmstadt, Germania. "Esistono ancora troppe differenze in termini di quantità e qualità delle cure oncologiche disponibili nei Paesi membri dell'ESMO; ma sono convinto che con il lavoro della Fondazione ESMO si potranno fare grandi passi verso una maggiore equità!", ha commentato il Prof. Herrmann.

In qualità di Presidente della Fondazione ESMO, il Prof. Heinz Ludwig ha espresso a Merck KgaA la gratitudine di tutta la Società, commentando che "soprattutto in tempi difficili come questi, dove i tagli al budget sono all'ordine del giorno, un sostegno così generoso è fondamentale per consentire a organizzazioni senza scopo di lucro come la ESMO di fare fronte alle proprie responsabilità".

Informazioni dettagliate sulle attività della Fondazione ESMO verranno rese note durante il 29° Congresso ESMO, 29 ottobre - 2 novembre 2004, Vienna, Austria.

###

Per ricevere maggiori informazioni e per fare donazioni a sostegno della ricerca e delle cure per i malati di tumore, è possibile contattare:
Dr. Åge Schultz, DVM, PhD
ESMO Executive Director
ESMO Head Office
Via La Santa 7
CH-6962 Viganello-Lugano
Switzerland
Tel. 41-91-973-1913
Fax 41-91-973-1912
E mail schultz@esmo.org
oppure visitare il sito Internet www.esmo.org

Informazioni sulla European Society for Medical Oncology (ESMO)

Principio cardine della filosofia ESMO è il diritto di ogni paziente tumorale a ricevere le migliori cure e il miglior trattamento possibili. Poiché la medicina è un fattore importante in ogni aspetto della terapia, i pazienti devono poter essere curati da medici oncologi qualificati. L'ESMO ricopre una posizione di leadership a livello europeo nel settore dell'educazione e nello sviluppo di linee guida per i medici oncologi, al fine di assicurare ai pazienti tumorali cure e trattamenti ottimali. La rivista scientifica ufficiale dell'organizzazione è Annals of Oncology. Dalla fondazione, nel 1975, l'ESMO è cresciuta in modo considerevole, e oggi annovera tra i suoi membri rappresentanti di ogni Stato europeo e delle sei maggiori aree geografiche del mondo. Maggiori informazioni sulla Società sono disponibili sul sito www.esmo.org.


[ Back to EurekAlert! ]